Gossip
venerdì, 3 Aprile 2015

Li vorreste baciare? Meglio se puntate le vostre mire altrove

di Marcello Puddu
Secondi i loro colleghi queste celebrità sono dei pessimi baciatori. Ecco spiegato perché.
HOLLYWOOD - Sono star di livello mondiale con milioni di fan in tutto il mondo che pagherebbero cifre salatissime per poter baciare i loro idoli, forse senza sapere che questi soldi potrebbero essere spesi molto meglio.

La scena del bacio è uno dei momenti clou nella recitazione, ma sono molte le star criticate dai colleghi per il loro modo di baciare, un esempio? Brad Pitt e Angelina Jolie. James McAvoy ha trovato sgradevole il bacio della signora Pitt, incapace secondo lui di mettere a proprio agio il partner, mentre l’attore di Fury si è messo nei guai baciando Kirsten Dunst in Intervista col Vampiro. Per l’attrice, troppo giovane ai tempi, è stato un vero trauma quel momento e lo cancellerebbe volentieri dal suo curriculum.

C’è poi chi come Victoria Beckham viene criticata perché morsica le labbra dei colleghi, mentre Bradley Cooper sarebbe troppo invadente. Thandie Newton non ha un buon ricordo del bacio con Tom Cruise in Mission Impossible, troppo umido, mentre Virginie Ledoyen è tra le fortunate ad aver baciato Leonardo DiCaprio, un momento da mettere nel libro dei ricordi? Macchè, il divo californiano sarebbe stato talmente freddo che la collega non ricorda nemmeno il bacio.

C’è poi il capitolo alito cattivo e sul banco degli imputati ci finiscono Shailene Woodley e Jason Segel, la prima abituata a mangiare cinese prima delle scene romantiche e il secondo per il vizio del fumo. Orlando Bloom invece ha subito la presenza di Johnny Depp sul set, Keira Knightley infatti ha spesso ricordato che attendeva con emozione i baci con il secondo e non con l’ex marito di Miranda Kerr durante le riprese della saga de I Pirati dei Caraibi.

Ultime in Gossip
News correlate