Gossip
martedì, 7 Aprile 2015

Mamme 2.0: l’allattamento è social!

di Redazione
Le star si fotografano e condividono in rete l'immagine scattata.
LOS ANGELES - Addominali, ginnastica, cena, bicicletta, cambio pettinatura e nuovi tatuaggi: documentare la vita di tutti i giorni con un selfie è ormai un'abitudine consolidata nel mondo delle star. Il bisogno, infatti, sembra essere quello di comunicare ai follower che c'è una novità sul fronte personale ed estetico. Da qualche tempo a questa parte, però, c'è un altro tema ricorrente nel diario delle star diventate mamme da poco: l'allattamento.

Eccole, quindi, alle prese con il loro neonato: ci sono Eva Riccobono, Gisele Bundchen Salma Hayek, Gwen Stefani e Miranda Kerr.

Tanti i neologismi creati: velfie (il video selfie), belfie (il lato B), gelfie (patiti di gym) e nelfie (Nail selfie) sono i più famosi. Inventeremo presto anche una parola per questi autoscatti da neomamme?

Nel frattempo c'è una campagna sempre più diffusa, presente su Twitter con l'hastag #FreeTheNipple e sul web con un sito www.freethenipple.com : "Oggi, negli Stati Uniti, è illegale per una donna essere in topless, e questo include l'allattamento in 35 stati - si legge sul sito - Nei paesi meno tolleranti, come la Louisiana, un capezzolo in vista può costare tre anni di carcere e 2500 dollari di multa. Stiamo lavorando per cambiare questa disuguaglianza attraverso film, documentari e social media".

Ultime in Gossip
News correlate