Gossip
venerdì, 16 Ottobre 2015

Unioni gay: l’Italia è pronta, parola di Shalpy

di Simona Foti
E sono sempre più numerose le celebrity che si espongono con i propri compagni.


ROMA - "Non ci devono più essere cittadini di serie A e di serie B, non è accettabile. Ho rischiato di morire e mio marito - che per la legge italiana non esiste - è stato tenuto fuori. Se stai male vuoi accanto la persona che ti è più cara, e non vale solo per gli omosessuali. La legge sulle unioni civili deve tutelare tutti": questo l'amaro sfogo di Scialpi, idolo delle ragazzine negli anni '80, che oggi ha scelto di chiamarsi Shalpy e denuncia il trattamento subito dal marito Roberto Blasi  durante il suo recente ricovero in ospedale per l'innesto di un pacemaker.

La questione delle unioni civili è di stringente attualità: in Parlamento è allo studio una legge che la regoli e il dibattito relativo divide gli schieramenti.

Secondo quanto Shalpy ha dichiarato al quotidiano La Repubblica, gli italiani sono pronti da tempo alle unioni civili in generale, a quelle gay in particolare. Anche tra le celebrity, sempre meno si nascondono dietro legami di facciata, sempre più escono allo scoperto, perché in effetti mostrarsi con la propria dolce metà è la cosa più normale del mondo.

Volete scoprire le coppie gay più in vista dello showbiz? Eccole!



Ecco come è stata accolta dalla rete la legge sulle unioni gay negli USA: guarda il video!

Loading the player...
Video di youtube
Ultime in Gossip
News correlate
Per continuare a navigare sul sito, in seguito al nuovo regolamento sulla privacy (GDPR), ti chiediamo di consentire l'uso di cookie e tecnologie similari, al fine di personalizzare la tua user experience. Visita la nostra Informativa sulla privacy per saperne di più.