Gossip
lunedì, 7 Marzo 2016

Claudio Lippi: “Dei due morti italiani non parla nessuno?”

di Redazione
Il conduttore milanese pone la domanda su Twitter, Matteo Renzi gli risponde a distanza.
claudio lippi kerima simula  

(KIKA) - Claudio Lippi e Kerima Simula: lex moglie del conduttore milanese, 70 anni, è stata una persona fondamentale nel suo recupero psicologico e fisico durante la crisi palesata all’inizio del 2016, economica soprattutto, ma anche di salute. Il peggio sembrerebbe passato per Lippi, che in questi giorni è molto attivo sulle colonne dei social network: su Twitter soprattutto.

GUARDA LA GALLERY

Claudio Lippi - San Giorgio a Cremano (Na) - 05-07-2011 - Claudio Lippi: Claudio Lippi - Napoli - 13-10-2010 - Claudio Lippi: Kerima Simula, Claudio Lippi - Milano - 05-06-2007 - Claudio Lippi: Claudio Lippi - Roma - 15-09-2012 - Claudio Lippi: Claudio Lippi - Roma - 04-11-2013 - Claudio Lippi: Claudio Lippi - Milano - Claudio Lippi: Claudio Lippi - Roma - 06-09-2012 - Claudio Lippi:


Il conduttore ha scritto durante le scorse ore: “Ma non viene spontaneo spendere due parole per i due italiani morti? Mah!”, riferendosi alla questione degli ostaggi liberati in Libia, Gino Pollicardo e Filippo Calcagno, mentre su Salvatore Failla e Fausto Piano, che lavoravano per la società di costruzione Bonatti e che hanno perso la vita in territorio libico, almeno inizialmente, s’erano spese poche parole.

GUARDA ANCHE: CLAUDIO LIPPI, LA VERITÀ SUL MALORE DI CAPODANNO

Una parziale risposta però è arrivata in queste ore dal premier incaricato Matteo Renzi: “L’Italia non si tira indietro, ma la guerra non è un videogioco e non andremo lì con 5000 uomini. Perché la guerra è una cosa seria e non si possono fare scelte con superficialità”, ha dichiarato alla trasmissione di Barbara D'Urso Domenica Live.

GUARDA L'INTERVISTA AD ALESSIA MARCUZZI PRIMA DELL'11ESIMA ISOLA DEI FAMOSI

Loading the player...
Video di chiara de luca


 
Ultime in Gossip
News correlate
Per continuare a navigare sul sito, in seguito al nuovo regolamento sulla privacy (GDPR), ti chiediamo di consentire l'uso di cookie e tecnologie similari, al fine di personalizzare la tua user experience. Visita la nostra Informativa sulla privacy per saperne di più.