Cinema e TV
martedì, 8 Marzo 2016

Sean Connery oggi dirà addio ai Pinewood Studios?

di Redazione
Gli studios che hanno visto nascere i film di 007 e Harry Potter sono a rischio chiusura.
Sean Connery oggi, Sean Connery

Sean Connery potrebbe assistere alla chiusura degli storici Pinewood Studios, celebri per aver visto nascere i film sull'agente britannico più amato al mondo, James Bond.

Era il 1936 quando, a circa trenta chilometri da Londra, i teatri di posa britannici decisero di prestarsi al  cinema, sulla scia di quanto stava succedendo a Hollywood. Alcuni anni più tardi gli studios diventano il punto di riferimento della saga cinematografica dedicata a James Bond, a partire proprio dal primo attore nei panni dell'agente al servizio di Sua Maestà con licenza di uccidere: Sean Connery.


LEGGI ANCHE: Facce da 007: il nuovo James Bond potrebbe essere uno di loro

Dall'attore scozzese fino a Daniel Craig, passando per Roger Moore e Pierce Brosnan, tutti i film dell'MI6 sono stati girati proprio qui e ora questo patrimonio storico e cinematografico rischia di chiudere.

GUARDA TUTTI I JAMES BOND IN UN'UNICA FOTO



La società, scrive Adn Kronos, è valutata circa 380 milioni di dollari ma ha bisogno di una revisione strategica e la cessione è una delle ipotesi possibili.

"Stiamo cercando di identificare i modi migliori per creare una struttura di capitale adeguate affinché la società realizzi i suoi obiettivi nel migliore interesse degli azionisti", ha precisato il ceo di Pinewood, Ivan Dunleavy.

Nei Pinewood Studios sono stati girati anche Star Wars e Harry Potter.

SPECTRE: GUARDA LE INTERVISTE


Loading the player...
Video di Scorcucchi/Ghidoni


 

 
Ultime in Cinema e TV
News correlate
Per continuare a navigare sul sito, in seguito al nuovo regolamento sulla privacy (GDPR), ti chiediamo di consentire l'uso di cookie e tecnologie similari, al fine di personalizzare la tua user experience. Visita la nostra Informativa sulla privacy per saperne di più.