Curiosità
venerdì, 24 novembre 2017

Investimenti a lungo termine: l’oro conviene ancora?

di Redazione
È da sempre ritenuto una delle materie più sicure per quanto riguarda gli investimenti.


L’oro è da sempre ritenuto una delle materie più sicure per quanto riguarda gli investimenti a breve e lungo termine. Anche perchè, praticamente da sempre, l’uomo è andato a caccia dell’oro, col quale ha creato monete e lingotti utilizzati in passato come bene di scambio, al pari del denaro attuale.

Negli ultimi anni investire in oro è diventata una pratica sempre più comune. I motivi sono tanti, a partire dalla crisi economica che ha colpito l’Europa e che ha spinto i trader a ricercare beni sicuri. E così gli investimenti in oro sono diventati molto diffusi tra chi ha dei risparmi e vuole trovare un modo sicuro e vantaggioso per farli fruttare. Da sempre questa materia prima è considerata un bene rifugio e per questo motivo viene sfruttata dai trader a copertura della propria esposizione sui mercati.

Sul web è possibile consultare la quotazione dell’oro in tempo reale, ed è considerato il miglior investimento per proteggersi contro l’inflazione e l’aumento dei prezzi, così da conservare e non intaccare il valore dei risparmi con il trascorrere del tempo.

Come investire nell’oro

Per investire nell’oro ci sono diverse strade percorribili, attraverso strumenti finanziari come Etc, Etf, futures, opzioni e azioni. Oppure acquistando direttamente oro fisico. Ma conviene investire nell’oro? Innanzitutto bisogna capire che investire nell’oro vuol dire scommettere su un rialzo o un ribasso della sua quotazione nel tempo. L’investimento nell’oro attraverso gli strumenti finanziari porta ad esporsi all’andamento del prezzo del bene stesso senza la necessità di possederne quantità fisiche. Questa sembra essere la soluzione più comoda, ma anche quella più rischiosa, visto che si resta soggetti alle leggi e ai costi dei mercati finanziari.

GUARDA LA GALLERY

jewelry inside a safe, money - 15-05-2017 - Investimenti a lungo termine: l’oro conviene ancora? Euro ingot - 12-05-2017 - Investimenti a lungo termine: l’oro conviene ancora? Gold ingots inside open security safe - 15-05-2017 - Investimenti a lungo termine: l’oro conviene ancora? Gold jewelry in grand bazaar - 12-05-2017 - Investimenti a lungo termine: l’oro conviene ancora?


Per quanto riguarda l’acquisto di oro fisico, invece, significa entrare in possesso, in prima persona, di oro nelle sue forme più comuni di investimento, ovvero monete e lingotti. In entrambe i casi si tratta di oro puro, ovvero di oro con 999,9 millesimi. Esistono naturalmente innumerevoli oggetti che sono composti di oro, monete comprese. Ma quando questo non è puro vuol dire che è in lega con altri metalli, i quali contaminano la bontà del bene.

Diversi anni fa le monete d’oro avevano valore come mezzo di pagamento. Oggi, con la presenza di banconote, il valore delle monete d’oro è tornato a coincidere con il loro valore intrinseco, relativo all’oro effettivamente contenuto. Il valore dipende da tre fattori: il prezzo dell’oro odierno, i grammi di oro puro contenuti, lo spread (la differenza di costo applicata dal rivenditore).

Per quanto riguarda i lingotti – che rappresentano un’altra forma classica con cui si investe in oro – possono essere di ogni dimensione, anche di pochi grammi. Questi due tipi di investimenti sono alla portata di tutti, visto che per poche centinaia di euro si può entrare in possesso di oro puro, che esula dall’andamento e dai costi dei mercati finanziari, per quanto ha ovviamente costi e rischi legati alla detenzione del bene stesso.

Investire in oro con Etc o Etf

In oro si può investire anche con gli Etf (Exchange Traded Fund) e gli Etc (Exchange Traded Commodities) che sono degli strumenti finanziari a gestione passiva che replicano l’andamento di un benchmark, ovvero di un sottostante di riferimento. Comprando gli Etf gli investitori possono operare sul mercato finanziario come se possedessero il bene fisico sottostante. Difatti questi strumenti funzionano come una sorta di presa in prestito del sottostante, in questo caso dell’oro, del quale poi si dovranno poi restituire gli interessi.

Investire in Etf o Etc sull’oro vuol dire acquistare uno strumento finanziario il cui valore replica l’andamento stesso dell’oro. Così, senza doverne possedere nessuna quantità, sarà possibile guadagnare denaro sulla base dell’andamento del suo prezzo.

La quotazione

L’oro, è bene ricordarlo, è quotato in dollari. Per questo motivo le sue quotazioni subiranno gli effetti dell’andamento del cambio Euro – Dollaro. Ciò vuol dire che il risultato dell’investimento in Etf o Etc dipenderà anche dall’andamento del cambio euro – dollaro. Quando, infatti, il dollaro americano si apprezza nei confronti dell’euro il cambio euro – dollaro scende e l’investimento accresce di valore. Quando, invece, il dollaro americano si deprezza nei confronti dell’euro il cambio euro – dollaro sale e l’investimento in oro perde di valore.

Future e Opzioni

Altri strumenti finanziati derivati sono i future e le opzioni, il cui valore dipende da quello sottostante, ovvero dal bene sul quale sono costruiti questi contratti. I future sull’oro o le opzioni sull’oro altro non sono che degli strumenti che replicano anch’essi l’andamento dell’oro, permettendo di guadagnare da un suo rialzo nel caso in cui si decida di acquistare uno dei due strumenti. L’oro quindi è il sottostante di questi strumenti derivati che, rispetto agli Etf e agli Etc, presentano maggiori rischi.

Con i derivati è infatti possibile fare uso della leva, ampliando le possibilità di guadagno o di perdita oltre i mezzi consentiti dal proprio capitale investito. La leva finanziaria è un vantaggio, ma anche un rischio, fattore che rende i future e le opzioni delle soluzioni più estreme rispetto alle precedenti e consigliate solo ad investitori esperti.

 
Ultime in Curiosità
News correlate
Per continuare a navigare sul sito, in seguito al nuovo regolamento sulla privacy (GDPR), ti chiediamo di consentire l'uso di cookie e tecnologie similari, al fine di personalizzare la tua user experience. Visita la nostra Informativa sulla privacy per saperne di più.