Curiosità
sabato, 10 marzo 2018

Benessere: dalle bilance intelligenti ai braccialetti fitness

di Redazione
Tecnologia e benessere vanno sempre più di pari passo.


Tecnologia e benessere, un connubio che negli ultimi anni è diventato sempre più importante – a vantaggio di chi lo sceglie per stare bene con sé stessi – tanto da diventare indissolubile. Dalle bilance intelligenti ai braccialetti fitness, la tecnologia è arrivata in soccorso di tutte quelle persone che vogliono sfruttare le potenzialità delle nuove tecnologie per il proprio benessere fisico e mentale.

Le bilance intelligenti

La bilancia è stata considerata da sempre una dei principali nemici della nostra forma fisica. Questo perchè, chiaramente, la bilancia non mente sui chili di troppo e su quello che c’è da fare per tornare in forma. Con le bilance intelligenti ci stiamo abituando ad avere disponibili sempre più dati sulla nostra salute, come ad esempio le calorie bruciate e consumate, oppure la nostra bilafrequenza cardiaca media a riposo. Senza contare al numero di passi giornalieri da effettuare .

GUARDA LA GALLERY

Woman standing on weight scales - 16-05-2017 - Benessere: dalle bilance intelligenti ai braccialetti fitness Man on scales - 15-05-2017 - Benessere: dalle bilance intelligenti ai braccialetti fitness Feet of woman on scales - 15-05-2017 - Benessere: dalle bilance intelligenti ai braccialetti fitness Young female trail runner checking stopwatch on Pacific Crest Trail, Pine Valley, USA, California - 16-05-2017 - Benessere: dalle bilance intelligenti ai braccialetti fitness Mid adult man on beach leg raised touching toes stretching foot, UNITED ARAB EMIRATES, Dubai - 16-05-2017 - Benessere: dalle bilance intelligenti ai braccialetti fitness A personal trainer helping a man on a treadmill - 16-05-2017 - Benessere: dalle bilance intelligenti ai braccialetti fitness


Con le bilance intelligenti, oltre al peso, si possono misurare metriche come il grasso corporeo, la massa ossea e la massa muscolare. Ovviamente tutto disponibili e grazie all’impedenza bioelettrica, ovvero l’invio di una corrente elettrica bassa e sicura attraverso il nostro corpo. Le bilance smart calcolano l’indice di massa corporea, il rapporto in percentuale tra grasso e muscoli, la frequenza metabolica basale o il numero di calorie da assumere in un giorno. Invece di registrare manualmente il tuo peso, le bilance intelligenti si sincronizzano automaticamente con vari dispositivi – dallo smartphone allo smartwatch – per permetterti di monitorare il peso nel tempo. Quelle più avanzate, poi, possono anche misurare il grasso corporeo (Fat Mass Percentage), attraverso la Bioelectrical Impedance Analysis, viene inviato un piccolo impulso elettrico attraverso i piedi quando si sale sulla bilancia. Questa corrente passa più lentamente attraverso la massa grassa rispetto al muscolo, rivelando qual è il rapporto tra il grasso ed i muscoli (percentuale di grasso corporeo).

I braccialetti fitness

I braccialetti fitness sembrano essere diventati indispensabili per sportivi e non. Grazie a questi orologi da polso intelligenti è possibile misurare le calorie bruciate, il battito cardiaco e addirittura la qualità del sonno. I braccialetti fitness registrano l’attività dell’intera giornata, come passi fatti, distanza percorsa, calorie bruciate, piani saliti e minuti attivi. L’accelerometro è il meccanismo alla base di ogni activity tracker: è un dispositivo elettromeccanico inventato da un italiano (l’ingegner Bruno Murari di STMicroelectronics), che si trova in un sacco di dispositivi elettronici (gli smartphone e i tablet, per esempio) e che consiste sostanzialmente in una massa all’interno di uno spazio. Per dirla in termini più semplici: una pallina all’interno di una sfera. Quando il braccialetto contapassi è al polso e si sta camminando, la pallina si muove all’interno della sfera assecondando le oscillazioni del braccio: a questo punto interviene un software che stima i movimenti della massa e induce il numero di passi eseguiti, cercando di eliminare i falsi movimento (alziamo il braccio per aprire l’ombrello) e armonizzando la lunghezza dei passi in base ai parametri di altezza, peso ed età che abbiamo impostato alla prima accensione del dispositivo.

 
Ultime in Curiosità
News correlate