Curiosità
mercoledì, 31 Marzo 2021

Tinta per capelli: istruzioni per l’uso

di Redazione
Per ottenere un risultato ottimale è importante seguire alcune semplici regole.
Ogni donna può avere la necessità di dare un po’ di colore ai propri colori, soprattutto col passare del tempo e con la comparsa dei primi capelli bianchi. Ed ovviamente in questi casi non bisogna far altro che ricorrere alla tinta per capelli. Sul mercato sono disponibili prodotti di assoluta qualità, come quelli del marchio L’Oréal, che assicurano un risultato perfetto senza danneggiare i capelli o la cute.

Oltre alla scelta dei migliori prodotti un primo passaggio fondamentale è quello della scelta del colore. Gli esperti consigliano di scegliere delle tonalità che siano 1 o 2 toni più scuri o più chiari di quello di partenza.

Casting Crème Gloss di L’Oréal Paris è una tinta perfetta per donare un colore brillante e una lucentezza ricca ai propri capelli. Inoltre la preparazione di questo prodotto è molto facile: basta svitare il beccuccio del flacone, spremerci dentro il contenuto del tubetto di crema, richiudere a agitare in maniera decisa in modo da miscelare bene i componenti; a questo punto è necessario togliere il tappino dell’applicatore e iniziare la colorazione.



Come applicare la tinta

Per ottenere un risultato ottimale è importante seguire alcune semplici regole. Innanzitutto bisogna posizionare sulle spalle un asciugamano in modo da non rischiare di sporcare indumenti e pelle mentre fare la tinta capelli a casa. Con l’aiuto di un pennello applichiamo la tinta per capelli dalle radici facendo ben attenzione a prendere ogni ciocca, ricordatevi che i colori semi-permanenti copriranno la ricrescita per circa 2 – 3 settimane. Dopo aver applicato con attenzione la tinta per capelli fai da te su tutta l’attaccatura dei capelli potete procedere e distribuirla sulle lunghezze in modo da creare una colorazione omogenea. Aiutatevi con un pettine e distribuite tutto il prodotto.



Dopo aver lasciato il tempo alla tinta di agire, risciacquiamo con acqua tiepida in modo da rimuovere l’eccesso di colorazione e successivamente (una volta che l’acqua sarà limpida) utilizzare il vostro solito shampoo. È bene utilizzare detergenti per i capelli tinti, in questo modo la colorazione durerà per un tempo maggiore e non tenderà ad opacizzarsi.

Dopo fatto questo possiamo tamponare i capelli ed applicare un olio illuminante e un siero termoprotettivo, in questo modo i capelli diventeranno lucidissimi e non dovrete aver paura di rovinarli con il phon o la piastra. È sempre importante ricordare che, la temperatura della piastra per capelli non deve superare i 220° e deve sempre scivolare sui capelli senza mai sostare su di un punto.

Seguendo queste semplici regole saremo capaci di ottenere un risultato perfetto che non solo darà colore e brillantezza ai nostri capelli, ma rispetterà anche la nostra cute che non sarà esposta ad irritazioni e problemi di altra natura.
Ultime in Curiosità
News correlate