- sabato, 27 Ottobre 2018
Festival di Roma: Mario Martone sul red carpet con la moglie
Presentata la versione restaurata de L'Amore Molesto, tratto dal libro di Elena Ferrante.
Mario Martone - 26-10-2018 - Festival di Roma: Mario Martone sul red carpet con la moglie

(KIKA) - ROMA - Mario Martone ha sfilato sul red carpet del Festival di Roma insieme alla moglie Ippolita Di Majo, per celebrare il suo film L'amore molesto, versione restaurata del lavoro del 1995, vincitore di un Nastro d'Argento per la miglior attrice protagonista e tre David di Donatello.

LEGGI ANCHE:Festival di Roma: gli Afterhours in una nuova dimensione

Gli organizzatori della kermesse hanno deciso di ospitare la proiezione del film, tratto dall'omonimo romanzo di Elena Ferrante, presentato per la prima volta nel 1995 al Festival di Cannes. Sul red carpet, anche la giornalista Concita De Gregorio, che ha condotto una conversazione sul caso editoriale di Elena Ferrante. L'amore molesto è stato restaurato quest'anno da Lucky Red, in collaborazione con 64Biz e Augustus Color.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:Festa del Cinema di Roma: Michael Moore presenta Fahrenheit 11/9

Il film racconta la storia di Amalia (Licia Maglietta), una 67enne separata dal marito, che viene trovata morta con indosso solo un reggiseno. La figlia Delia (Anna Bonaiuto), disegnatrice di fumetti che vive a Bologna, torna a Napoli per indagare sulla morte della mamma. Durante il tentativo di ricostruire i fatti, la donna di trova a ripercorrere la propria vita e il ricordo di Amalia, una donna bellissima contesa da molti uomini. In particolare, da bambina aveva raccontato al padre una bugia su un presunto tradimento della madre e aveva subito una violenza sessuale.

Mario Martone - 26-10-2018 - Festival di Roma: Mario Martone sul red carpet con la moglie
Ultime gallerie
Ultimi video
Per continuare a navigare sul sito, in seguito al nuovo regolamento sulla privacy (GDPR), ti chiediamo di consentire l'uso di cookie e tecnologie similari, al fine di personalizzare la tua user experience. Visita la nostra Informativa sulla privacy per saperne di più.