Cronaca estera
London - venerdì, 29 Novembre 2019
Londra, sparatoria sul London Bridge: ucciso l'assalitore
L'uomo ha accoltellato 5 persone uccidendone 2 e indossava una finta cintura esplosiva.
Attentato London Bridge, Attentato a Londra - 29-11-2019 - Londra, sparatoria sul London Bridge: ucciso l'assalitore

(KIKA) - LONDRA - Torna la paura terrorismo a Londra. Sul London Bridge un uomo è stato arrestato e quindi ucciso dalla polizia, chiamata a intervenire poco prima delle 14 ora locale perché l'uomo, armato di coltello, aveva accoltellato dei passanti. 

Cinque persone sono state accoltellate, due delle quali sono poi decedute, prima che le forze dell'ordine arrivassero sul posto ed evacuassero la zona. Il sospetto è stato colpito da alcuni colpi di pistola. 

Come dimostrano queste immagini, sembra che l'attentatore sia stato immobilizzato e disarmato da alcuni passanti prima dell'arrivo della Metropolitan Police. Si vede, infatti, un uomo in giacca e cravatta allontanarsi con quello che sembra un grosso coltello da cucina, dopo averlo strappato all'attentatore, che si trova a terra circondato da diverse persone. Scotland Yard tratta il caso come "terrorismo": l'uomo indossava, secondo le autorità, una finta cintura esplosiva.

Sul luogo, inoltre, un camion a rimorchio circondato dalla polizia.

Nel 2017 il London Bridge è stato teatro di un altro attentato terroristico in cui erano state uccise otto persone e ferite 48. Tre terroristi avevano raggiunto la zona a bordo di un furgone bianco, dal quale poi erano scesi e avevano accoltellato i passanti. I tre assalitori, che indossavano false cinture esplosive, erano stati poi uccisi dalla polizia. 

Ultimi video
Ultime gallerie in Cronaca estera