venerdì, 26 Aprile 2013

Divieto di sosta: tutte le star in contravvenzione

di Marcello Puddu
La multa sul parabrezza non è solo appannaggio dei comuni mortali
MILANO - Essere personaggi pubblici non significa essere esenti dall'osservare il regolamento imposto dal codice stradale.

Un ragionamento semplice, sin banale, ma che non attecchisce nel modus operandi giornaliero delle star. Sono numerosi i volti noti che non hanno ben chiaro che essere famosi non significa avere accesso a ogni zona della città, come strisce pedonali, curve, marciapiedi e posti riservati al carico scarico piuttosto che ai disabili.

C'è chi magari è semplicemente sbadato o chi ci marcia, ma la legge è uguale per tutti e la multa inevitabile. La battaglia tra vip e la Municipale è aspra e lo sanno bene Lapo Elkann, Federica Pellegrini e la sua dolce metà Filippo Magnini, ma anche Gabriele Muccino, Francesca Neri, Riccardo Scamarcio e Stefania Prestigiacomo.

Andando all'estero non fanno eccezione i divi hollywoodiani, insomma, codici stradali diversi magari, ma i fuorilegge sono dappertutto.

Ultime in Gallerie
News correlate