Gossip
venerdì, 23 Agosto 2019

Dietro le quinte de Il Re Leone, tra tecnologia e recitazione

di Chiara Bruschi
Con le loro performance hanno contribuire a creare il lato più umano degli animali.
Loading the player...

LONDRA - Il Re Leone è uscito nelle sale italiane il 21 agosto scorso e se è vero che le voci dei protagonisti sono state doppiate da cantanti e attori italiani (Elisa e Marco Mengoni per fare solo due nomi) è altrettanto vero che nella versione originale di John Favreau i protagonisti hanno fatto molto di più che prestare la loro voce ai singoli personaggi.

Per scoprire come sono nati i nuovi protagonisti di questa versione del film Disney, caratterizzata da una elevatissima componente tecnologica e una grafica nella quale il regista ha puntato al realismo di un documentario, abbiamo incontrato due delle star che hanno contribuito a questo progetto e che, con le loro performance, hanno influenzato il lato più umano degli animali coinvolti.

GUARDA ANCHE: Hans Zimmer: Il Re Leone ei segreti di The Lion Sleeps Tonight

Ecco quindi come sono nati il perfido Scar, creato grazie alla profonda esperienza teatrale e shakespeariana di Chiwetel Eijofor, e Timon, animato dalle improvvisazioni di Billy Eichner. 

 

Ultimi in video in Gossip
Ultimi eventi in Gossip
Per continuare a navigare sul sito, in seguito al nuovo regolamento sulla privacy (GDPR), ti chiediamo di consentire l'uso di cookie e tecnologie similari, al fine di personalizzare la tua user experience. Visita la nostra Informativa sulla privacy per saperne di più.