Curiosità
martedì, 31 maggio 2016

La prima Mistress candidata alla presidenza degli Stati Uniti

di Matteo Ghidoni
Tara Indiana for President: nel suo programma la poliandria e la supremazia delle donne.
Loading the player...

(KIKA) - LOS ANGELES - ESCLUSIVO - "Salve a tutti, mi chiamo Tara Indiana e sono candidata alla presidenza degli Stati Uniti". Si presenta così la mistress più conosciuta d'America, che ha appena ufficializzato la sua partecipazione alla campagna elettorale per le elezioni presidenziali americane.

"Fra i miei valori ci sono la poliandria, cioè la possibilità per le donne di avere più mariti e la supremazia femminile. Come potete vedere ho qui con me uno dei miei schiavi, è molto più docile da quando ha deciso di sottostare alle mie regole".

Come si chiama il suo partito? "Sono a capo del Female Supremacy Party. Sono sicura che molte donne voteranno per me. Sarà più dura convincere alcuni uomini, ma con il tempo anche loro capiranno che questa è la scelta migliore. Il mio motto è: 'Frustiamo l'America fino a farla diventare un modello, un uomo di mezza età alla volta".

Nel suo programma anche la lotta alla discriminazione"Voglio che il BDSM venga riconosciuto come un orientamento sessuale, proprio come avviene per la comunità LGBT".

GUARDA IL VIDEO

Ultimi in video in Curiosità
Ultimi eventi in Curiosità
Per continuare a navigare sul sito, in seguito al nuovo regolamento sulla privacy (GDPR), ti chiediamo di consentire l'uso di cookie e tecnologie similari, al fine di personalizzare la tua user experience. Visita la nostra Informativa sulla privacy per saperne di più.