Visti per voi
 
Esce il giorno di San Valentino il 5° film della saga di John McClane
Botte da orbi, e come poteva essere altrimenti? Die Hard - Un buon giorno per morire, quinto film del famoso franchise che vede protagonista Bruce Willis non smentisce le aspettative e dimostra di essere un’allegra e divertente scazzottata che riporta i fan a quella prima avventura del poliziotto newyorkese John McClane, uscita ben 25 anni fa.
La storia questa volta vede protagonista, oltre a John McClane, anche il figlio di lui, Jack in un’avventura che ha luogo a Mosca. McClane arriva nella città russa per rintracciare il figlio che non vede da tempo, Jack (Jai Courtney), ma rimane stupito quando scopre che lui lavora sotto copertura per proteggere un informatore del governo. Con la loro vita appesa a un filo, i McClane sono costretti a superare ogni contrasto per portare al sicuro Komarov e impedire un crimine disastroso nel luogo più desolato sulla faccia della Terra, Chernobyl, così John e il figlio Jack stanno per vivere una riunione di famiglia che non dimenticheranno mai.
Sono passati 25 anni da quando Die Hard è diventato un fenomeno nelle sale, lanciando un nuovo eroe cinematografico e cambiando il panorama del cinema d’azione. McClane è un personaggio con cui potersi identificare, un uomo normale costretto dalle circostanze a portare a termine una missione straordinaria. E’ questo che lo differenzia dagli eroi fumettistici di tanti film d’azione e che ha reso McClane uno dei personaggi più popolari della storia del cinema.

E a 25 anni da quel primo Die Hard, il suo protagonista Bruce Willis, sembra non conoscere stanchezza.
Ultime in Visti per voi
News correlate