Visti per voi
 
I Griswold partono per un disastroso viaggio la cui vera meta sono le risate del pubblico
Guarda il trailerLOS ANGELES - Se la saga di Una notte da leoni vi ha fatto sghignazzare, se la comicità ai limiti della censura vi fa cadere dal divano per quanto vi sbellicate, sta per arrivare pane per i vostri denti.

Dopo aver lasciato il segno interpretando il personaggio di Stu, all’interno della banda degli amici più assurdi degli ultimi anni, Ed Helms torna sul grande schermo da protagonista assoluto.
Il suo personaggio è Rusty Griswold, padre di famiglia buono e testardo, deciso a voler regalare alle persone che più ama una vacanza memorabile. La sua recitazione è un pungente mix di ingenuità e follia, che non ha niente da invidiare ai grandi comici degli anni ’80. Al suo fianco Christina Applegate non stona affatto, svolgendo contemporaneamente il ruolo di moglie paziente e spalla comica di un eccentrico primo attore. I due figli della coppia, interpretati da Skyler Gisondo e Steele Stebbins, rendono ancora più fresca tutta la narrazione, trasformando il loro rapporto da conflittuale a fraterno durante il trascorrere delle disavventure.

Come ti rovino le vacanze è una risata dietro l’altra, il cui filo conduttore sono gli imprevisti, sempre più assurdi, in cui si imbatte una famiglia in viaggio attraverso l’America. Tutti a bordo di uno strano furgoncino blu pieno di optional, che sembra più un cartone animato che una vettura, destinazione: il parco giochi Walley World.

Nonostante il titolo originale (Vacation) suggerisca che si tratti di un sequel (infatti National Lampoon’s vacation è del 1983), non si tratta di una seconda versione di qualcosa di già esistente. Lo stesso Helms afferma: “This Vacation will stand on his own”, questo lungometraggio farà storia a sé. “Ho sempre amato le commedie” continua lui, “Eddie Murphy e Dan Akroyd erano veri eroi per me. Io in realtà sono una persona normale, poco divertente, proprio per questo adoro interpretare questi ruoli. Posso tirare fuori una parte nascosta di me”.


La Applegate, che già in Anchorman aveva dato prova delle sue capacità comiche, nelle scene di questo film propone un personaggio dal passato piccante ma di enorme dolcezza. L’attrice, svelando quanto di sé ci sia in Debbie Griswold, ripercorre una parte difficile del suo vissuto di donna e attrice: “C’è un po’ di Christina in ogni mio personaggio. Da quando mi hanno diagnosticato un cancro nel 2008, ho attraversato momenti duri. Ora sto bene e posso dirlo: Sono state le risate a salvarmi la vita, le mie e quelle degli altri”.

Un occhio superficiale non giudicherebbe i Griswold delle persone fortunate. Incappano in numerosi piccoli incidenti ed escono dalle situazioni di difficoltà nel più ridicolo dei modi possibili. Ma è proprio il protagonista a spiegare quanto un film comico possa dare una lezione di vita: “Questa storia ruota attorno all’importanza della famiglia, all’unione e alla capacità di volersi bene, lottando fianco a fianco”.



Una menzione speciale va fatta per l’esilarante cameo di Chris Hemsworth, nei panni di Stone Crandal. Il superdotato compagno della sorella di Rusty fa di tutto per trarre in tentazione Debbie, con il suo corpo scultoreo e l’indiscutibile charme.
Sarebbe veramente possibile resistere a un uomo simile nella vita reale? “Lo rispetto” commenta la Applegate, “ma è veramente troppo perfetto per me. Stimo la sua capacità di prendersi in giro, nonostante le ore di allenamento che affronta ogni giorno. Ho parlato tantissime volte di lui con mio marito, ci domandavamo come facesse a essere così. Io però cerco qualcosa di diverso, ho sposato un punkrocker olandese pieno di tatuaggi: è lui il mio maschio ideale”.



MATTEO GHIDONI



GUARDA IL TRAILER

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultime in Visti per voi
News correlate
Per continuare a navigare sul sito, in seguito al nuovo regolamento sulla privacy (GDPR), ti chiediamo di consentire l'uso di cookie e tecnologie similari, al fine di personalizzare la tua user experience. Visita la nostra Informativa sulla privacy per saperne di più.