Visti per voi
 
Ecco i giornalisti che hanno denunciato la pedofilia nella Chiesa di Boston.


Sei nomination agli Oscar, sei ai Golden Globe (ma nessun premio), miglior film ai Critics Choice Awards: sono solo alcuni dei risultati di Spotlight, la pellicola che racconta l'inchiesta giornalistica sullo scandalo pedofilia nella Chiesa di Boston, allargandosi fino a Roma. E sono successi ampiamente meritati.



Spotlight è una sezione della redazione del Boston Globe che ha una missione: quella di occuparsi di inchieste scomode, sulle quali ha massima libertà e autorità di operare.



Tutto cambia, e in meglio, quando arriva un nuovo direttore, interpretato da Liev Schreiber, che riesce a puntare il faro, la luce, su indizi che i giornalisti avevano sempre avuto sotto gli occhi, senza però averli mai guardati davvero. La ricerca della verità sullo scandalo dei preti pedofili, sulle decine di casi insabbiati con l'aiuto delle istituzioni politiche e religiose compiacenti, trasformerà i professionisti di Spotlight in veri e propri eroi dei giorni nostri.

Il film segue il filone di un classico come il celebre Tutti gli uomini del Presidente, mantenendo una propria identità e mostrando, in maniera molto esplicita, l'importanza del vero giornalismo di inchiesta.

LEGGI ANCHE: Snowden, Truth, Spotlight: Quando la notizia diventa cinema

Il regista Tom McCarthy è in gara per l'Oscar, una competizione non facile visto che dovrà vedersela con The Revenant e Room, oltre a The Big Short e Mad Max: Fury Road.



Certo, anche nella categoria Miglior Film, la lotta sarà dura, essendo The Revenant favorito nella stessa categoria e già vincitore di un Golden Globe nella stessa sezione.

Una chance in più ce l'hanno Mark Ruffalo, convincente nei panni del giornalista più tenace, arrabbiato e coinvolto, di tutta la vicenda, e Rachel McAdams, sua collega in redazione. Entrambi gli attori sono in gara per il ruolo non protagonista.

Le altre statuette sono per la sceneggiatura e il montaggio. 

GUARDA IL TRAILER

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultime in Visti per voi
News correlate
Per continuare a navigare sul sito, in seguito al nuovo regolamento sulla privacy (GDPR), ti chiediamo di consentire l'uso di cookie e tecnologie similari, al fine di personalizzare la tua user experience. Visita la nostra Informativa sulla privacy per saperne di più.